Mehrfach ausgezeichnet
Brauerei Kundmüller Weiher

Proprio ora - solo senza

Sensazionale !" Oppure: "Senza alcol ? Ma non lo avrei mai pensato !“ Famosi musicisti franconi dicono questo e molto altro sulle due nuove specialità di birra Weiherer analcoliche. Con un video di degustazione alla cieca, in cui partecipano gli artisti regionali Dorfrocker, Bambägga e SoulJam, il birrificio Kundmüller presenta per la prima volta al pubblico il Weiherer Weizen Alkoholfrei e il Weiherer Zwickerla Alkoholfrei.

Con il video di un minuto, il birrificio Kundmüller vuole dimostrare che la birra analcolica non è più solo una bevanda per i conducenti. Nel frattempo, il consumo è più associato ad attributi come senso di responsabilità, salute, sport e, ultimo ma non meno importante, divertimento, divertimento associato anche al suono delle tue band preferite. Numerosi studi dimostrano che la birra non deve necessariamente contenere alcol se ha un buon sapore. Questo è diventato più che chiaro durante la degustazione alla cieca, che si è svolta a Weiher nel rigoroso rispetto delle misure igieniche Covid-19.

Roland e Oswald Kundmüller, proprietari del birrificio Kundmüller, seguono da tempo la tendenza al rialzo delle birre analcoliche e ora possono portare sul mercato due specialità di birra analcoliche per veri intenditori. Oswald Kundmüller spiega: “Abbiamo pensato a lungo a quanto dovesse essere la birra analcolica davvero buona per noi. E questo è principalmente che il gusto corrisponde al carattere delle nostre specialità di birra della Franconia. Per così dire: ora anche senza - senza alcol ma con molto gusto."

Birra analcolica: dalla birra del automobilista a una bevanda alla moda

Sono definitivamente finiti i tempi in cui la birra analcolica era tutt'al più una soluzione provvisoria per i conducenti. Nel frattempo esistono diverse varianti delle birre „zero", che garantiscono una varietà di sapori. Ciò va di pari passo con la popolarità in rapida crescita, che può essere vista anche nei numeri. Secondo l'Ufficio federale di statistica, il consumo di birre analcoliche è raddoppiato negli ultimi dieci anni e il vero boom è iniziato nel 2008. Nel frattempo, ogni quindicesimo litro di birra prodotto in Germania è analcolico. Ciò rende i produttori di birra tedeschi leader mondiali nella produzione di birre analcoliche.

Le birre analcoliche di oggi hanno un sapore molto diverso da quello di una volta

I birrai hanno intanto sviluppato processi moderni e tecnicamente complessi; Non è raro combinare diversi metodi per produrre birre di alta qualità e sfruttare appieno le varietà massime di gusto. "La grande arte di produrre birre analcoliche è che le note tipiche e gli aromi inconfondibili di malto e luppolo vengono mantenuti", spiega il mastro birraio Roland Kundmüller "È tutta una questione di tecnologia che fa la differenza nel gusto. Con la dealcolizzazione a bassa temperatura, il gusto e gli aromi vengono conservati. Alla fine, hai una birra vera, solo senza percentuali ", dice.

Ed è così che si gustano le nuove specialità di birra Weiherer analcoliche:

- Weiherer Zwickerla Alkoholfrei:

Gusto corposo, effetto rinfrescante. Questa è la Weiherer Zwickerla Alkoholfrei. La specialità della birra naturalmente torbida è una birra da cantina prodotta tradizionalmente dalla quale l'alcol è stato accuratamente rimosso. Pertanto, la Weiherer Zwickerla Analcolica non è solo convincente in termini di gusto, ma è anche ridotta in calorie e un buon dissetante dopo l'esercizio.

- Weiherer Weizen Alkoholfrei:

Fruttato, naturalmente torbido, rinfrescante. Questo è il Weiherer Weizen Alkoholfrei. La specialità della birra ad alta fermentazione convince con il suo aroma di agrumi al naso e al gusto. L'effetto rinfrescante è esaltato dal corpo snello e dal finish asciutto. Un bel regalo per gli appassionati di sport e gli amanti della birra in movimento.

Le due nuove specialità di birra Weiher analcoliche sono ora disponibili nei negozi di bevande ben forniti, online su www.bierothek.de e nel mercato delle bevande interno a Weiher.

C'erano: George dei SoulJam, Bambägga Jonas, i rocker del villaggio Markus, Philipp e Tobias, Steffi dei Gaudirockers, gli amanti della musica Hans e Michael dei Rickbop & the Hurricans.

Non vediamo l'ora di rivederli e ascoltarli tutti dal vivo!